Home
Quarto giorno - L'Immacolata

 

 


Dall'Omelia sulla natività di Maria di Nicola Cabasilas

 

In Maria si rivela l'uomo creato a immagine e somiglianza di Dio

 

Grandi erano i doni che Dio aveva dato agli uomini. Ma essi, ricevuta una cos√¨ bella natura da quella mano divina, e tanto pi√Ļ bella l'avrebbero avuta, se avessero conservato i primi doni, la cambiarono in peggio:non disposero in bene n√®¬† usarono come si doveva di quel che avevano ricevuto, e si preclusero la via per ottenere i maggiori doni futuri, che avrebbero conseguito se si fossero dimostrati fedeli amministratori dei primi... Invece l'Immacolata Vergine, che non ebbe per patria il cielo n√® fu formata da corpi celesti, ma dalla terra allo stesso modo di tutti, dallo stesso genere umano decaduto, il quale addirittura ignorava la propria natura, sola fra tutti gli uomini che sono esistiti, da principio alla fine stette salda contro ogni malizia e ridon√≤ a Dio intatta la bellezza che ci aveva dato, usando la forza di volont√† e tutti i mezzi a noi elargiti.¬† Con l'amore di Dio, con la rettitudine della coscienza, con la grandezza della mente, mise in fuga ogni peccato e riport√≤ vittoria, senza avere alcun modello al quale ispirarsi: cos√¨ mostr√≤ l'uomo e ci√≤ che per natura eravamo; mostr√≤ anche Dio e la sua ineffabile sapienza e il suo amore per gli uomini. Con le sue azioni, prefigur√≤ in se stessa colui che avrebbe poi vestito di un corpo, rendendolo visibile agli occhi di tutti: da quest'unica creatura fu possibile infatti conoscere il Creatore; perch√® fra tutti gli uomini che furono e che saranno, solo la beata Vergine conserv√≤ l'immagine dell'uomo luminosa e pura da ogni contaminazione.

 

 


 
© Copyright 2023/2024 - EssereCristiani.com - Tutti i diritti riservati
Realizzazione CMS

Banner